Vai al contenuto

Videoanalisi Avanzata

Videoanalisi Basata Su A.I.

In videosorveglianza l’espressione “Video Analytics” si riferisce all’analisi automatica dei video trasmessi da una rete di telecamere, rilevando quindi da eventi in tempo reale fino all’analisi post-evento.

La videoanalisi basata su intelligenza artificiale ci permette di eliminare quelli che sono i falsi allarmi che solitamente si presentano invece sulla vecchia videoanalisi basata sulla variazione di pixel.

Ma arriviamo al dunque, come analizza e processa i dati una videoanalisi basata su A.I. L’intelligenza artificiale conta su algoritmi o raffinate procedure matematiche per confrontare quello che la telecamera sta osservando in quel momento con un database d’immagini. Questo database è formato da immagini di vari oggetti in posizioni, angolazioni e movimenti differenti. L’A.I. a questo punto confronta l’oggetto rilevato con le proprie immagini di riferimento, quindi se ha approssimativamente la stessa dimensione, le stesse proporzioni, se ha due braccia e due gambe, a che velocità si muove e se si trova in posizione orizzontale o verticale. Combinando tutti i valori rilevati, l’intelligenza artificiale riesce a comprendere se ciò che sta osservando è un umano, un veicolo o un oggetto qualsiasi

Come impiegano questa tecnologia le aziende.

Un esempio lampante dell’utilizzo di questa tecnologia la possiamo trovare nella DDA Video Analytics di Provision-ISR che consente al sistema di distinguere tra Esseri Umani, Veicoli a 4 Ruote e Veicoli a 2 Ruote. Grazie a questa tecnologia, il sistema attiva allarmi o invia notifiche push solo quando viene rilevato l’oggetto desiderato riducendo così i falsi allarmi causati da ombre, variazioni di luminosità, movimento di alberi o passaggio animali.

Questo sistema viene ampliato da funzioni che gli permettono di trovare applicazioni in diversi ambiti.

DDA-LINE CROSSING

L’utente ha la possibilità di disegnare una linea nella scena e imposta sia la direzione sia le autorizzazioni di attraversamento (es. veicolo a due ruote, veicolo a 4 ruote o umano). Quando l’oggetto non ammesso entrerà nell’area, il sistema genererà un allarme.

ESEMPI DI APPLICAZIONE:

  • Protezione perimetrale
  • Protezione delle proprietà private (Casa, attività commerciale)
  • Monitoraggio strade a senso unico

DDA-STERILE AREA

L’utente disegna un’area virtuale nella scena e imposta i permessi di accesso. Quando l’oggetto non ammesso entrerà nell’area, in sistema genererà un allarme.

ESEMPI DI APPLICAZIONE:

  • Sorveglianza delle uscite di emergenza
  • Monitoraggio delle aree pedonali
  • Monitoraggio rimesse auto

DDA-OBJECT COUNTING

L’utente è chiamato a posizionare una o più telecamere con la funzione conteggio oggetti presso gli ingressi o le uscite di un edificio o di un’area specifica. Il sistema conterà gli oggetti (umani o veicoli) che entreranno o usciranno dall’area.

ESEMPI DI APPLICAZIONE:

  • Monitoraggio della capienza di un edificio/area
  • Conteggio veicoli in parcheggi pubblici o privati
  • Conteggio visitatori/clienti di un negozio a scopi di marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.